Elton John contro il Vaticano dopo il no alla benedizione delle coppie gay

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Elton John. REUTERS/Jon Nazca
Elton John. REUTERS/Jon Nazca

Elton John si scaglia contro il Vaticano dopo che la Congregazione per la Dottrina della Fede ha ribadito il suo no alla benedizione delle coppie omosessuali

“Benedire matrimoni gay è peccato, ma poi fanno i soldi investendo su un film che celebra la felicità finalmente trovata grazie al mio matrimonio con David”, ha detto, riferendosi al film Rocketman, film che descrive il percorso professionale e psicologico dello stesso Elton John, sposato dal 2014 con il regista e produttore David Furnish.

VIDEO - Chi è Elton John?

"Come può il Vaticano rifiutarsi di benedire i matrimoni gay che 'sono peccato' e intanto trarre profitto investendo milioni in 'Rocketman', un film che celebra la felicità finalmente trovata grazie al mio matrimonio con David?". Ha scritto la star inglese in un post pubblicato sui social e che si conclude con l’hashtag #hypocrisy, accusando dunque di ipocrisia il Vaticano.

VIDEO - Il Principe Harry ed Elton John alla conferenza dell'AIDS

In allegato al post il cantante ha aggiunto anche due articoli di stampa: uno con la notizia di ieri per cui la Chiesa non può benedire le unioni gay; l'altro, del 2019, relativo ad un accordo tra Vaticano e Lapo Elkann su un fondo basato a Malta mediante cui sarebbero stati finanziati 4 milioni di euro per opere cinematografiche tra cui proprio quella sulla vita di Elton John.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.