Emery allontana la Roma: "Ho parlato col presidente, ho un contratto col PSG"

Il tecnico del PSG, Unai Emery, invita Kylian Mbappé a scegliere il club parigino: "Resti in Francia e torni nella sua città".

Si parla tanto di Unai Emery come possibile nuovo allenatore della Roma nel momento in cui, come sembra, Luciano Spalletti dirà addio alla società capitolina, visto il contratto in scadenza il prossimo giugno e non ancora rinnovato.

Ad avvalorare la tesi la circostanza che il prossimo direttore sportivo giallorosso, Monchi, abbia già preso contatti con lo spagnolo, con il quale ha fatto faville ai tempi del Siviglia vincendo tre volte di seguito l'Europa League.

Ma cosa ne pensa il diretto interessato? Questo il suo commento in conferenza stampa. "Non sono sul mercato, per quanto riguarda la prossima stagione ho un contratto con il PSG. Il presidente mi ha dato il suo sostegno anche nei momenti difficili e devo rispondere solo a lui".

"Il club mi sta facendo sentire la propria fiducia e ho intenzione di ripagarla con la prosecuzione del mio lavoro, perché qui ho iniziato un progetto - ha continuato Emery - Ho già parlato sia con il presidente che col resto dei dirigenti, penso a lavorare".

Il primo pensiero di Emery resta il finale di stagione coi parigini: la Champions League è sfumata, ma c'è il Monaco da contrastare in Ligue 1. "Non ho firmato con nessuna squadra, sono totalmente concentrato sui miei giocatori". Con tanti saluti alla Roma.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità