Esordio super per l'Italia del basket, battuta la Germania 92-82

·1 minuto per la lettura

AGI - Dopo un'astinenza durata 17 lunghissimi anni, l'Italia del basket torna di scena in campo olimpico nel modo più bello, battendo la Germania 92-82 nella gara d'esordio del Girone B. Un successo di carattere e orgoglio dopo un inizio difficile per gli azzurri, capaci di reagire alle percentuali irrisorie dei tedeschi, in particolare nel tiro da tre punti.

Sugli scudi un Fontecchio da 20 punti con il 100% da oltre l'arco (5 su 5), con Gallinari e Tonut a seguire nella classifica dei top scorer con 18 punti. Alla Germania non basta un perentorio Maodo Lo, capace di mettere a referto 24 punti con 6 triple realizzate sulle 9 totali tentate. Nel finale di partita fa la differenza la tigna e la cattiveria della squadra di Sacchetti, che costringe gli avversari a perdere diverse palle e la bussola della partita. Mercoledì ci sarà l'Australia, dopo l'ottimo esordio ora gli azzurri dovranno essere bravi a ripetersi.

Gli azzurri partono subito forte con Fontecchio che realizza il primo mini-parziale di 5-0, mettendo a segno una tripla e successivamente andando a schiacciare in solitaria dopo una palla rubata.

Prova a salire in cattedra anche Mannion, che si iscrive a referto con 4 punti consecutivi prima di realizzare un tiro da 3 punti giusto un paio di azioni più tardi. La Germania pero' ha altre idee e con una percentuale ai limiti dell'irreale da oltre l'arco (8 su 13 a fine primo quarto), firma un super parziale di 14-0 che condanna l'Italia al -10 al termine dei primi dieci minuti. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli