Serie A1 femminile - Conegliano tenta la fuga, Casalmaggiore al tappeto

Dal nostro partner OAsport.it

OAsport
Serie A1 femminile - Conegliano tenta la fuga, Casalmaggiore al tappeto
.

Visualizza foto

Conegliano 2015/16

Conegliano tenta la fuga in vetta alla Serie A1 di volley femminile. Le Campionesse d’Italia hanno infatti sconfitto Casalmaggiore con un sonoro 3-1 nel big match della 16^ giornata e ora hanno quattro punti di vantaggio proprio sulla Pomì e ben cinque su Novara.

Le Pantere, reduci dal pesante ko in Champions League, si sono prontamente rialzate e grazie a un vertiginoso muro di squadra (15 stampatone) hanno sfiancato la resistenza delle Campionesse d’Europa che hanno sempre accusato la potenza delle avversarie. Coach Mazzanti deve fare a meno di Samantha Bricio ma la sua panchina infinita non lo delude mai: trova 18 punti della centrale Robin De Kruijf (18, 4 muri), la moglie Serena Ortolani gioca al top (14, 4 muri), doppia cifra anche per la rientrante stella Kelsey Robinson (11), 9 per l’altra big Nicole Fawcett.

Le ragazze in rosa hanno provato a reagire appoggiandosi alla solita Samanta Fabris (21), ma le difficoltà delle schiacciatrici (11 per Lucia Bosetti, 8 per Anastasia Guerra, 3 per Valentina Tirozzi) hanno complicato l’inseguimento.

Novara incappa in una brutta sconfitta al tie-break sul campo di Firenze. La terza forza del campionato, capace di sconfiggere Casalmaggiore e in grandissima forma, si è a sorpresa arresa sotto i colpi delle scatenate toscane che ottengono un successo determinante in ottica salvezza.

La Igor, invece, frena la sua rincorsa su Conegliano ora distante ben cinque lunghezze ma quantomeno Casalmaggiore è ora lontana una solo punto. Serata stellare di Indre Sorokaite (23 punti), molto bene anche la veterana Raffaella Calloni (18 punti, 6 muri), doppia cifra per Enright (16) e Bayramova (14). Novara è stata come sempre supportata dalla solita performance strepitosa di Katarina Barun (32), molto bene anche la centrale Cristina Chirichella (17) ma è mancato l’apporto delle schiacciatrici Plak e Piccinini.

Modena, grazie ai 29 punti di Brakocevic e alle 20 marcature di Ozsoy, sconfigge Montichiari al tie-break. Le bianconere salgono così al settimo posto in classifica e cercano di trovare continuità anche in campionato. Le bresciane, a cui non sono bastati i 25 punti di Malagurski e i 5 muri di Gioli, ottengono comunque un punto fondamentale in ottica salvezza anche se rimangono sempre a una lunghezza di distacco da Monza.

Le brianzole, infatti, hanno trascinato Scandicci al tie-break grazie all’innesto di Tomsia (19) e alla solita Eckerman (20). Le toscane hanno replicato con Aurea Cruz (18) e Aneta Havlickova (16), dovendo fare a meno di Meijners: con questi due punti scavalcano nuovamente Busto Arsizio che ieri sera aveva vinto l’anticipo contro Bergamo, quarta forza della classe.

Monza mantiene invece un punto di vantaggio su Montichiari e tre sul Club Italia (ieri sera ko contro Bolzano): saranno queste tre formazioni a lottare per la permanenza in Serie A1, una di loro retrocederà.

Di seguito tutti i risultati della 16^ giornata della Serie A1 e la classifica generale del massimo campionato italiano di volley femminile:

Clicca qui per leggere l’articolo completo su Eurosport : Conegliano tenta la fuga, Casalmaggiore al tappeto

Ci dispiace che questo commento non ti sia piaciuto. Fornisci una motivazione di seguito.

Confermi?
Valutazione non riuscita. Riprova.
Richiesta non riuscita. Riprova.
Promuoveremo i commenti costruttivi e intelligenti nella parte superiore in modo che tutti li vedano!
Impossibile caricare i commenti in questo momento. Riprova.