Esposito: "Tutte c...te, non se ne parla"

·1 minuto per la lettura

Sebastiano Esposito si è sbloccato con la Spal andando a segno nel finale della partita contro il Pescara, in pieno recupero. L'attaccante in prestito dall'Inter ha esultato imitando un cane che orina vicina alla bandierina: "Era dedicato al mio cane Nano, da quando è arrivato mi ha riempito tutte le giornate di gioia e di amore, quindi è per lui ma anche per tutta la mia famiglia che mi è sempre vicino, soprattutto in questo periodo che soffrivo le prestazioni che non venivano e non veniva soprattutto il gol". Sulle voci di un addio a gennaio: "Quello che stanno scrivendo i giornali sono tutte cazzate, vado al campo di allenamento pieno di entusiasmo e non mi va che i giornali parlano che voglio già cambiare squadra a gennaio, tornare all'Inter... non se ne parla, io ho fatto questa scelta perchè so che questa società e questo club ha una storia importante e vuole fare qualcosa di grande, quindi sono venuto qua solo per questo. L'altra volta in panchina ho sbagliato a far vedere che ero arrabbiato, ma ero arrabbiato perchè non avevo fatto gol, non ho niente contro l'allenatore e contro il club".