Esultanze per Floyd in Bundesliga, la DFB non punirà i quattro giocatori

Goal.com

Non arriveranno sanzioni per i quattro giocatori che hanno mostrato la loro solidarietà a George Floyd, la federazione tedesca ha deciso di non condannare i comportamenti di Sancho, Hakimi, Thuram e McKennie.

L'annuncio è stato dato tramite un comunicato ufficiale della DFB, che anzi sposa in prima linea i gesti di solidarietà mostrati durante le rispettive esultanze dei giocatori:

"Il comitato di contratto della DFB vuole mantenere questa linea anche nelle nuove azioni contro il razzismo scaturite dalla morte violenta di George Floyd anche nei prossimi match", si legge nel comunicato".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio


Anche il presidente federale Fritz Keller ha commentato l'accaduto e la decisione del comitato di non punire i giocatori in questione:

"Accolgo positivamente la lungimirante decisione del comitato di controllo della DFB e ne sono molto contento. L'associazione si oppone fermamente a qualsiasi forma di razzismo e, per questo motivo, le azioni dei giocatori hanno il nostro rispetto e la nostra comprensione".

Potrebbe interessarti anche...