Eterno Veron: in campo a 42 anni in Copa Libertadores, è record

Juan Sebastian Veron è tornato a calcare i campi della Copa Libertadores con l'Estudiantes: in campo a 42 anni nella sconfitta contro il Guayaquil.

In pochi si sarebbero immaginati di vederlo nuovamente in campo, probabilmente nemmeno lui: Juan Sebastian Veron invece ha stupito tutti, ancora una volta, scrivendo un'altra pagina storica nella sua memorabile carriera.

'La Brujita' è tornato a giocare dopo il ritiro del 2014 e l'ha fatto prima con i dilettanti dell'Estrela Berisso ed ora con l'Estudiantes, squadra del suo cuore di cui è anche il presidente: a 42 anni suonati è sceso in campo nel match contro il Barcellona Guayaquil, valido per la fase a gironi della Copa Libertadores.

Veron è rimasto in campo per un'ora prima di essere sostituito, un vero e proprio primato che lo rende il giocatore argentino più anziano ad aver giocato una partita della massima competizione sudamericana, roba non da poco conto insomma.

Il suo ritorno in campo però non è stato fortunato: il suo Estudiantes ha perso in casa per 2-0 e vede così complicarsi terribilmente il discorso qualificazione dopo l'altra sconfitta maturata nel primo match contro i brasiliani del Botafogo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità