Euro 2020, Luis Enrique avverte l'Italia: "Giocheremo ogni secondo al massimo"

·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Cresce l'attesa per Italia-Spagna. E alla vigilia della semifinale di Euro 2020 in programma domani sera a Wembley, il ct della Spagna, Luis Enrique avverte gli azzurri: "Sono certo che non faremo lo sbaglio di non giocare la partita dal primo all’ultimo minuto e di staccare la spina. Giocheremo ogni secondo al massimo, fedeli ai nostri principi di gioco", dice, ai microfoni di SkySport. "L’Italia che gioca alla spagnola rende la partita molto più difficile ma anche spettacolare. Gli Azzurri giocano un bel calcio, palleggiano e sanno pressare bene. Sarà una partita divertente e intensa con due squadre che cercano di giocare allo stesso modo", ha aggiunto.

Il ct spagnolo ha mostrato anche sui social la sua preparazione per il match con un tweet. "Ci prepariamo al meglio" le parole dell'allenatore con un selfie in allegato che mostra sullo sfondo due schermi con il quarto di finale tra la Spagna e la Svizzera. Dettagli che possono fare la differenza per Luis Enrique che, come Mancini, insegue la sua prima finale da commissario tecnico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli