Euro 2020, Svezia e Spagna agli ottavi di finale

·1 minuto per la lettura

Euro 2020, Svezia e Spagna conquistano gli ottavi di finale battendo rispettivamente la Polonia e la Slovacchia.

La Svezia si impone sulla Polonia 3-2 nella terza sfida del gruppo E di Euro 2020 e si qualifica agli ottavi di finale come prima con 7 punti, mentre la Polonia di Lewandowski resta ultima con 1 punto ed è eliminata. Gli svedesi passano in vantaggio con Forsberg già al 2' poi rischiano di subire il pari con una doppia traversa di testa di Lewandowski, al 59' arriva il raddoppio svedese ancora con Fosberg e due minuti dopo il 2-1 dei polacchi con l'attaccante del Bayern Monaco con un bel destro a giro. La Polonia pressa e pareggia al 69' col nuovo entrato Swyrczok ma il gol viene annullato per fuorigioco, poi all'84' sempre Lewandowski sigla il 2-2. La squadra di Paulo Sousa cerca il gol vittoria ma subisce la rete del 3-2 in contropiede con Claesson al 94'.

La Spagna di Luis Enrique si riscatta dopo due pareggi e rifila una manita alla Slovacchia nella terza gara del gruppo E. Il 5-0 finale delle Furie rosse dimostra la supremazia per tutta la gara. La Spagna dopo il rigore sbagliato da Morata all'11' del primo tempo si scatena e va a segno al 30' con un autogol del portiere slovacco Dubravka, al 48' raddoppia con Laporte, tris al 56' con Sarabia, poi al 67' F. Torres e al 71' l'aurorete di Kucka. Con questa vittoria la Spagna si qualifica per gli ottavi di finale da seconda con 5 punti dietro alla Svezia con 7. Terza la Slovacchia con 3 punti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli