Euro 2028 in Italia? Figc pronta a far slittare la candidatura al 2032: i motivi

·1 minuto per la lettura

A settembre 2023 la Uefa deciderà a chi assegnare l'organizzazione degli Europei 2028 e 2032. I Paesi interessati devono avanzare la propria candidatura entro il prossimo 23 marzo 2022, per poi presentare il dossier finale entro il 12 aprile 2023. L'edizione 2024 è già stata assegnata alla Germania.

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina aveva già espresso pubblicamente la volontà di farsi avanti per l'edizione 2028 in Italia. Ma ora ha capito che sarà dura riuscire a battere la concorrenza dell'Inghilterra, anche per la situazione degli stadi e per le promesse un po' vaghe fatte dal Governo. Così, sempre secondo la Gazzetta dello Sport, si sta valutando la possibilità di far slittare la candidatura dell'Italia per Euro 2032.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli