Eurolega, Milano-Olympiacos a porte chiuse

Sportal.it

Terza partita consecutiva di Eurolega a porte chiuse per l’Olimpia Milano. La gara contro l’Olympiacos si giocherà infatti senza tifosi a causa dell'emergenza per l'epidemia di coronavirus Covid-19. 

La decisione è stata presa dopo aver consultato il medico dell'Eurolega e per garantire la sicurezza dei giocatori e degli allenatori partecipanti, sono stati stabiliti i seguenti protocolli: L'accesso agli spogliatoi per i media accreditati è stato annullato fino a nuovo avviso per tutti i giochi EuroLeague di Turkish Airlines. L'accesso a zone miste per i media accreditati è stato annullato fino a nuovo avviso per tutte le partite di Eurolega.

Durante le conferenze stampa deve essere mantenuta una distanza minima di 1,5 metri tra giocatori / allenatore e rappresentanti dei media. L'Eurolega raccomanda che tutte le disponibilità dei media siano tenute uno o due giorni prima di ogni partita nella sala della conferenza stampa con almeno due giocatori e l'allenatore presenti, e rispettando la distanza minima di 1,5 metri tra giocatori / allenatore e rappresentanti dei media.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...