Europa League, andata quarti - Pari per il Man Utd, il Lione vince in rimonta

Clamoroso pareggio per 1-1 del Man Utd in casa dell'Anderlecht, vincono l'Ajax e il Celta, mentre il Lione ha vinto in rimonta contro il Besiktas.

AJAX-SCHALKE 2-0 [23' Klaassen rig. (A), 52' Klaassen (A)] - E' stata una gara a senso unico quella giocata ad Amsterdam, dove l'Ajax ha travolto lo Schalke e solo un grande Faehrmann, autore di alcuni interventi decisivi, ha limitato a solo due reti il passivo della squadra tedesca. Una doppieta di Klaassen ha deciso il match, col primo goal messo a segno dal dischetto per un rigore concesso per fallo di Schoepf su Younes. Al 76' anche una traversa per i lancieri, colpita da Van de Beek.

ANDERLECHT-MANCHESTER UNITED 1-1 [37' Mkhitaryan (M), 86' Dendoncker (A)] - Sembrava bastare un goal di Mkhitaryan, segnato nell'ultima parte del primo tempo, al Manchester United per espugnare il campo dell'Anderlecht e poter affrontare la gara di ritorno con la moderata tranquillità di una vittoria in trasferta già in tasca, invece nel finale di partita i Red Devils si sono fatti sorprendere da un cross dalla sinistra con Dendoncker che da centro area ha insaccato di testa il goal del pareggio. Ibrahimovic e compagni avevano avuto altre ottime occasioni per il goal del raddoppio ma Ruben è stato molto bravo nell'impedire la rete a Mkhitaryan, Fellaini e Pogba.

CELTA VIGO-GENK 3-2 [10' Boetius (G), 15' Sisto (C), 18' Aspas (C), 38' Guidetti (C), 67' Buffel (G)] - Partita dai due volti per il Celta Vigo, che dopo aver incassato il goal di Boetius per il vantaggio ospite, aveva risposto alla grande andando a segno per tre volte, con Sisto, Aspas e Guidetti, e chiudendo in vantaggio per 3-1 il primo tempo. Nella ripresa, però, l'attenzione degli spagnoli è calata e il goal di Buffel ha consentito al Genk di chiudere la gara sul 2-3 e giocarsi in casa nella gara di ritorno delle chance ancora buone di qualificazione.

LIONE-BESIKTAS 2-1 [15' Babel (B), 83' Tolisso (L), 84' Morel (L)] - E' successo di tutto questa sera allo Stadio OL di Lione. Nel pregara lunghi minuti di tensione per degli scontri fra opposte tifoserie sugli spalti e il successivo lancio di petardi e altri oggetti da parte dei tifosi turchi sui francesi che hanno costretto centinaia di supporter del Lione ad invadere il terreno di gioco per cercare scampo alla pioggia di oggetti. Tornata la calma, la partita è iniziata con 45 minuti di ritardo e per la formazione di casa non è iniziata nel migliore dei modi visto che dopo un quarto d'ora ha subito il goal di Babel per il vantaggio ospite. Poi è stato un lungo inseguimento al pareggio da parte dei padroni di casa e, dopo aver fallito ghiotte occasioni, lo hanno trovato solo all'83' grazie a un tocco ravvicinato di Tolisso; un minuto dopo, poi, un clamoroso svarione difensivo del portiere Fabri, che ha cercato il dribbling in area mentre era pressato da tre avversari, ha permesso a Morel di mettere a segno il goal del clamoroso 2-1.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità