Europa League, la Lazio vince col Midtjylland: Milinkovic e Pedro a segno

Getty Images

La Lazio di Sarri si prende la propria vendetta dopo il 5-1 subito in Danimarca poche settimane fa e si sbarazza all'Olimpico di Roma del Midtjylland col punteggio di 2-1. A segno per i biancocelesti Milinkovic-Savic e Pedro, che rispondono al gol iniziale di Isaksen.

La Lazio è rimasta imbattuta nelle ultime sette partite casalinghe di Europa League (3V,4N), dopo che aveva perso tre delle precedenti quattro gare interne nella competizione (1V).

Migliori in campo oggi Mattia Zaccagni, scatenato soprattutto nella prima parte del secondo tempo, e il Sergente Milinkovic-Savic. Tra l'altro, solamente Kevin De Bruyne (13, frutto di due gol e 11 passaggi vincenti) conta più partecipazioni attive di Sergej Milinkovic-Savic (12 frutto di cinque reti e sette assist) tra i centrocampisti tra le squadre dei maggiori cinque campionati europei in questa stagione contando tutte le competizioni.

Lazio al momento prima nel Gruppo F di Europa League con 8 punti, con Feyenoord, Sturm e Midtjylland tutte a 5 punti.

Lazio-Midtjylland: il tabellino della partita

Lazio-Midtjylland 2-1 (primo tempo 1-1)

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Gila (82' Casale), Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Marcos Antonio (55' Cataldi), Basic (55' Vecino); Felipe Anderson, Cancellieri (55' Pedro), Zaccagni (73' Romero). All. Sarri

Midtjylland (4-3-3): Lossl; Andersson (53' Thychosen), Dalsgaard, Sviatchenko, Paulinho (82' Dyhr); Martinez (82' Juninho), Charles (61' Kaba), Evander; Isaksen, Dreyer, Chilufya (53' Sisto). All. Capellas

Arbitro: Daniel Stefanski (Polonia)

Gol: 8' Isaksen (M), 36' Milinkovic-Savic (L), 58' Pedro (L)

Ammoniti: Romagnoli, Andersson, Gila, Vecino, Juninho, Sviatchenko

Espulsi: nessuno