Europa League, la Roma rimonta e batte lo Young Boys

·1 minuto per la lettura

La Roma centra la vittoria all'esordio in Europa League. A Berna la squadra di Fonseca si è imposta per 2-1 in rimonta contro lo Young Boys. Gli svizzeri erano passati in vantaggio al 14' con Nsame su calcio di rigore assegnato per fallo di Cristante su Rieder. I giallorossi giocano un primo tempo scialbo, e rischiano di subire un secondo gol prima dell'intervallo. Nella ripresa, anche grazie ai cambi di Fonseca, la partita cambia. Dzeko, subentrato per Borja Mayoral, verticalizza al 69' per Bruno Peres che firma il pareggio. Cinque minuti più tardi, Mkhitaryan mette sulla testa di Kumbulla la palla del 2-1. Nel finale gli elvetici si avvicinano al pareggio con Meschack, Pau Lopez gli nega la gioia del gol.