Europei, Chef Colonna: "Contrario ad azzurri in ginocchio, contestazione strumentalizzata in tv''

·1 minuto per la lettura

"Non penso che inginocchiarsi durante le partite di calcio risolva il problema del razzismo. Si tratta di un atto di estrema contestazione sfruttato e strumentalizzato dinanzi a milioni di telespettatori. Ci nascondiamo dietro ad un finto perbenismo invece di affrontare e discutere le difficoltà nei luoghi deputati ". E' quanto dichiara all'Adnkronos lo chef Antonello Colonna, acceso tifoso romanista che in questi giorni sta seguendo gli Europei di calcio.

"Non sono d'accordo con decisioni che vengono prese dall'alto - aggiunge Colonna- E' un tipo di comunicazione socio-politica che non condivido, iniziative che avvengono nei luoghi meno adatti. Palliativi per far finta di abbattere problematiche molto, molto più gravi. Solo una richiesta - conclude il noto chef romano-: lasciateci vedere in pace la partita. Il calcio è gioia, piacere, condivisione, uno degli sport più poetici".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli