Europei in corta. Pilato e Carraro doppietta nei 50 rana

Adx/Int2

Roma, 4 dic. (askanews) - Un oro, un argento, quattro bronzi, due record italiani e dieci primati personali scrivono la prima giornata dei 20esimi campionati europei di nuoto in svolgimento al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow fino a domenica 8 dicembre. Una rana femminile tutta azzurra. Nei 50 c'è l'oro della consacrazione di Benedetta Pilato dopo l'argento mondiale di Gwangju in lunga e la conferma di Martina Carraro che conquista un argento continentale la dove non era mai salita sul podio. E' terzo nella gara maschile l'evergreen Fabio Scozzoli: il leone azzurro che non riesce a difendere il titolo vinto due anni fa a Copenhagen, ma conquista il bronzo in 25"84. Il trentunenne emiliano di Lugo è parimerito con l'olandese Arno Kamminga mentre vince strappandogli il record europeo il russo Vladimir Morozov in 25"51. Torna sul podio europeo dopo un anno e mezzo dagli Europei in lunga dello scorso anno, proprio in terra di Scoziam Ilaria Cusinato che conquista il bronzo nei 400 misti in 4'29"13. Secondo metallo di giornata viene da Gabriele Detti che si piazza terzo nei 400 stile libero in 3'38"06. Dulcis in fundo arriva il quarto bronzo con la staffetta 4x50 stile libero che è terza in 1'24"50

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...