Europei: Governo apre a possibilità tifosi allo stadio

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

in collaborazione con la redazione di Bookmakerbonus.it

Il presidente della Fifa lo aveva detto chiaramente in un’intervista rilasciata poco tempo fa: il calcio non può stare senza tifosi, e dunque avrebbe fatto di tutto per far disputare il campionato europeo di calcio con il pubblico al seguito.

Apprendiamo che il governo italiano ha dato chanches concrete di possibili aperture ai tifosi per il match inaugurale di Euro 2021 che si disputerà l’11 Giugno all’Olimpico di Roma, e che vedrà gli azzurri di Mancini impegnati contro la Turchia.

Ovviamente è ancora da stabilire quanti saranno i tifosi a cui sarà garantito l’accesso allo stadio e in base a quali regole, ma lo stesso premier britannico Boris Johnson aveva addirittura proposto di ospitare l’intero campionato europeo in Inghilterra, visto il successo del piano vaccinale inglese.

Un segnale importante dunque quello che lancia l’Italia, dopo che come abbiamo detto si è esposto il premier inglese. Da vedere ora quale sarà la posizione delle altre nazioni che ospiteranno l’europeo, anche se si va verso una progressiva apertura a capienza ridotta, di circa il 20-30% del totale.

Sempre in questi giorni, la Federazione di Calcio Inglese ha dichiarato che la finale di Carabao Cup tra Manchester City e Tottenham sarà aperta al pubblico. Per l’occasione, l’impianto designato sarà Wembley e si consentirà l’accesso a 8000 tifosi: questo sarà senza dubbio un test in vista di Euro 2021.

Al momento si prevede, come dall’inizio, che Euro 2021 sarà un campionato europeo itinerante che verrà disputato in 12 città diverse, con l’Italia inserita nel gruppo A assieme a Turchia, Galles e Svizzera.

Dando un’occhiata ai principali siti scommesse, le squadre favorite per la vittoria finale di Euro 2021 sono Belgio e Francia, seguite a poca distanza da Inghilterra e Spagna. L’Italia è leggermente più staccata ed è quotata esattamente come il Portogallo di Ronaldo e Joao Felix: pare quindi che Immobile e compagni partiranno da outsider, sempre secondo i principali bookmakers.