Europei nuoto, Pilato record del mondo nei 50 rana

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Benedetta Pilato agguanta un incredibile record del mondo nella semifinale dei 50 metri rana agli Europei di nuoto di Budapest. L'azzurra ha fatto fermare il cronometro a 29"30, un decimo meno del record precedente. E' la seconda italiana assieme a Federica Pellegrini a detenere un record del mondo.

"Non so cosa dire, sinceramente non me l’aspettavo. Speravo di fare meglio di stamattina, ma non mi aspettavo di andare così forte, di fare un tempo così basso", ha detto la 16enne ai microfoni della Rai. "Sono contentissima, sentivo molto il tifo degli altri, è stato bello. Facevo sempre il tifo per gli altri, questa era la mia prima semifinale e sono felice", ha aggiunto.

"Benedetta Pilato ha solo 16 anni e ha un destino abbastanza segnato, ma deve crescere con serenità senza affrettare i tempi. Si manifesta come un grande personaggio e lei è forte di carattere: ma la pista e lunga, ha davanti a sé almeno altre due Olimpiadi oltre a Tokyo". Il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, commenta così con l'Adnkronos l'incredibile record del mondo.

Come lei solo la Divina, Federica Pellegrini: "Ma ci aspettavamo che sarebbe arrivato -dice Barelli -, la ragazza è molto migliorata. Ancora non è matura nei 100 metri e sprigiona bene la sua potenza nei 50. Senza considerare che il record precedente è di un mostro sacro del nuoto, Lilly King". L'azzurra ha migliorato di un decimo il record che durava dal 2009, fermando il cronometro a 29"30.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli