Europei rinviati al 2021: Zaniolo potrà esserci, buona notizia per Mancini

Goal.com

Era nell'aria già da qualche giorno ma adesso è pure ufficiale: gli Europei del 2020 sono stati rinviati al prossimo anno e, anche se in generale si tratta di una brutta notizia, c'è del buono per la Nazionale Italiana anche in questo.

Si tratta del recupero di Nicolò Zaniolo che, dopo la rottura del crociato, non avrebbe potuto partecipare al torneo questa estate. Il centrocampista offensivo della Roma è stato fino al momento dell'infortunio un punto cardine della Nazionale di Roberto Mancini.

Nel suo 4-3-3, infatti, il commissario tecnico schierava Zaniolo sia da esterno offensivo di destra che da interno di centrocampo. Un jolly prezioso per l'Italia, che sarebbe sicuramente mancato alla Nazionale nel torneo inizialmente in programma per questa estate.

Dopo la rottura al crociato a metà gennaio, Zaniolo sta cercando di bruciare le tappe per tornare a disposizione della Roma il prima possibile e probabilmente tornerà in forma tra luglio e agosto, quando inizierà la prossima stagione di Serie A.

Oltre a Nicolò Zaniolo, se durante la prossima stagione dimostrerà di tornare sui suoi livelli, ci potrebbe essere nella spedizione europea anche Leonardo Pavoletti, che nell'arco di questa annata ha affrontato ben due rotture del crociato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...