Europeo calcio, UEFA: il 19 aprile la decisione finale su Roma

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 apr. (askanews) - Roma è ufficialmente tra le città che richiedono più tempo per garantire la presenza di pubblico per le quattro gare, le tre dell'Italia del girone di qualificazione e una dei quarti di finale, dell'Europeo di calcio in programma allo Stadio Olimpico tra giugno e luglio. Lo ha annunciato la UEFA in un comunicato ufficiale sul torneo, che indica che la decisione finale su Roma e le altre tre sedi attualmente non in grado di garantire la presenza di tifosi all'interno degli impianti - Monaco di Baviera, Bilbao e Dublino - sarà presa durante la riunione del Comitato Esecutivo fissata per lunedì 19 aprile.

Confermate invece le altre otto sedi, con presenza di pubblico tra il 25 e il 100 per cento della capienza (Londra, San Pietroburgo, Bucarest, Budapest, Baku, Amsterdam, Copenaghen e Glasgow). "Le restanti quattro città", tra cui Roma, "avranno fino al 19 aprile per fornire ulteriori informazioni sui loro piani, la decisione finale sulle partite in quelle città verranno prese in quella stessa data", si legge nel comunicato, "Ulteriori informazioni per i possessori di biglietti in quelle sedi verranno comunicate sempre il 19 aprile".

Due giorni fa gli esperti del Comitato tecnico scientifico (Cts) hanno messo a verbale che a oggi "non è possibile" confermare che gli incontri dell'Europeo si svolgeranno con la presenza del pubblico. Hanno comunque sottolineato la "disponibilità" a rivedere la questione nelle prossime settimane "alla luce dell'evoluzione del quadro epidemiologico e dell'andamento della campagna di vaccinazione in corso in Italia". Martedì 6 aprile il presidente della Figc, Gabriele Gravina, aveva ricevuto una lettera del Ministro della Salute, Roberto Speranza, con il suo assenso all'apertura parziale degli stadi, vincolato tuttavia al via libera dello stesso Cts.

Da calendario ufficiale del torneo Roma e l'Olimpico ospiteranno durante l'Europeo, in programma dall'11 giugno all'11 luglio, quattro partite: tre della fase a gironi - Turchia-Italia (venerdì 11 giugno ore 21), Italia-Svizzera (mercoledì 16 giugno ore 21) e Italia-Galles (domenica 20 giugno ore 18) - e una dei quarti di finale (3 luglio, ore 21).