Eurotour: in Australia Adam Scott prova a vincere dopo tre anni

Adx

Roma, 21 dic. (askanews) - Australiani di nuovo al proscenio nell'Australian PGA Championship (European Tour) dove in cinque sono nelle prime sei posizioni della classifica. Si è portato al vertice Adam Scott con 206 (70 67 69, -10) colpi, il giocatore più atteso dai fans di casa e tra i più gettonati alla viglia, che nella volata finale dovrà difendere un colpo di vantaggio su Wade Orsmby (207, -9) e due su Nick Flanagan, Min Woo Lee e su Michael Hendry (208, -8), affiancati dal cinese Yechun Yuan, leader dopo due turni.

Sul percorso del RACV Royal Pines Resort (par 72), a Benowa, nel Queensland in Australia, hanno comunque chances di titolo anche lo spagnolo Alejandro Cañizares e l'australiano Nick Cullen, settimi con 209 (-7), e il francese Romain Wattel, il canadese Aaron Cockerill e il sudafricano Bryce Easton, noni con 210 (-6). Ha perso terreno l'altro australiano Cameron Smith, da settimo a 12° con 211 (-5), le cui possibilità di vincere il torneo per la terza volta consecutiva sono molto scarse. Fuori gioco gli statunitensi Cameron Champ, 18° con 212 (-4), e Stewart Cink, 23° con 213 (-3).

Adam Scott, 39enne di Adelaide, ha un ottimo palmarès che comprende un major (Masters, 2013), due WGC e, al netto di queste tre gare, dieci titoli sul PGA Tour, sette sull'European Tour, due sull'Asian Tour e quattro sul PGA Tour of Australasia (uno nell'Australian PGA Championship, 2013). Si è concesso la chance di tornare al successo dopo tre anni con quattro birdie e un bogey per il parziale di 69 (-3). E' uscito al taglio Aron Zemmer, 110° con 149 (74 75, +5), unico italiano in gara. Il montepremi è di 1.500.000 dollari australiani (circa 925.000 euro).

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...