Eurotour: la stagione 2020 via dal Sudafrica con quattro azzurri

Adx

Roma, 26 nov. (askanews) - A soli quattro giorni dalla conclusione a Dubai della stagione 2019, l'European Tour apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull'anno solare, dove si disputa l'Alfred Dunhill Championship (28 novembre-1 dicembre) al Leopard Creek CC di Malelane. Si sarebbe dovuto giocare in concomitanza anche in Asia, ma l'Hong Kong Open è stato cancellato per la difficile situazione sociale del momento a Hong Kong.

Quattro gli azzurri in gara in Sudafrica: Edoardo Molinari, Renato Paratore, Lorenzo Gagli e Francesco Laporta, che ha appena conquistato la 'carta' sul Challenge Tour dopo il successo nel Grand Final con prima posizione nella money list.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Quanto mai motivati i giocatori sudafricani, lo scorso anno beffati dallo statunitense David Lipsky (che sarà assente), ma che avevano alzato il trofeo nei sei anni precedenti e undici volte in tutto. Nel field Charl Schwartzel, quattro volte vincitore dell'evento, Ernie Els, a segno in tre occasioni, Brandon Stone, che si è imposto nel 2018, Branden Grace, Christiaan Bezuidenhout, Zander Lombard, Justin Harding, Dean Burmester ed Hennie Otto, due Open d'Italia per lui (2008, 2014).

Proveranno a contrastare i giocatori di casa, tra gli altri, gli inglesi Eddie Pepperell, Oliver Wilson e Ross Fisher, il tedesco Marcel Siem e gli spagnoli Adrian Otaegui e Pablo Larrazabal. In campo anche alcuni elementi che si sono messi in evidenza nel Challenge Tour, quali lo scozzese Calum Hill, i francesi Robin Roussel e Antoine Rozner, l'iberico Sebastian Garcia Rodriguez e Adrian Meronk, primo polacco a giocare sul circuito maggiore, oltre al danese Benjamin Poke, primo nella finale della Qualifying School.

Obiettivo degli azzurri partire con il piede giusto, anche se avranno il peso della faticosa stagione appena conclusa. E' molto determinato, comunque, Francesco Laporta a bagnare nel modo migliore la sua 'carta'. Il montepremi è di 1.500.000 euro.

Potrebbe interessarti anche...