Eurotour: MacIntyre al vertice, Laporta e Gagli a metà classifica

Adx
·2 minuto per la lettura

Roma, 5 nov. (askanews) - Lo scozzese Robert MacIntyre è al vertice con 65 (-6) colpi nell'Aphrodite Hills Cyprus Showdown, seconda gara consecutiva dall'European Tour a Cipro, nazione in cui il massimo circuito continentale è approdato per la prima volta, e che si sta svolgendo sullo stesso percorso dell'Aphrodite Hills Resort (par 71), nella città di Paphos, dove si era disputata la prima, il Cyprus Open. Sono nella parte mediana della classifica Francesco Laporta, 42° con 70 (-1), e Lorenzo Gagli, 62° con 71 (par), unici due italiani in un torneo in cui nei primi due turni conterà solamente entrare tra i primi 32 classificati. Infatti l'evento propone una formula innovativa. Per 36 buche si giocherà con la consueta medal, poi i primi 32 in graduatoria e i pari merito al 32° posto parteciperanno allo shootout della terza giornata con punteggi azzerati. Un nuovo taglio ammetterà allo shootout conclusivo i primi 16 e i pari merito al 16° posto che, con score nuovamente azzerati, si contenderanno il titolo. MacIntyre, 24enne di Oban senza vittorie sia nel circuito che sul Challenge Tour, ha realizzato sei birdie senza bogey e con il sesto sulla buca conclusiva ha distaccato di un colpo sette concorrenti con 66 (-5), tutti ritenuti tra i favoriti della vigilia: il gallese Jamie Donaldson, il francese Romain Langasque, gli svedesi Joakim Lagergren e Rikard Karlberg, vincitore di un Open d'Italia (2015), il finlandese Sami Valimaki, il belga Thomas Detry e il cinese Ashun Wu. Tra i giocatori al nono posto con 67 (-4) l'olandese Joost Luiten, l'indiano Shubhankar Sharma e l'iberico Sebastian Garcia Rodriguez, cugino di Sergio Garcia. Al 30° con 69 (-2) il 19enne danese Rasmus Hojgaard, due successi stagionali e rientrato in Europa dopo aver preso parte la scorsa settimana sul PGA Tour al Bermuda Championship (37°), e stesso score di Gagli anche per l'altro cinese Haotong Li Laporta e Gagli hanno giocato nello stesso team e hanno entrambi la possibilità di recuperare per entrare tra i primi 32. Il pugliese è sceso di un colpo sotto par con quattro birdie e tre bogey. Gagli ha perso due colpi sulle prime dieci buche con due bogey, poi è tornato in par con due birdie a chiudere. Tre giocatori non hanno concluso il turno, ma non apporteranno modifiche significative alla classifica. Il montepremi è di 1.000.000 di euro.