Everton, ufficiale l'ingaggio di Ancelotti

Lo status di disoccupato di Carlo Ancelotti è durato appena dieci giorni. Esonerato dal Napoli la sera del 10 dicembre il tecnico emiliano ha infatti assunto ufficialmente la guida dell'Everton.

Ancelotti ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo ed assisterà dalla tribuna alla partita contro l'Arsenal: possibile esordio nel Boxing Day del 26 dicembre contro il Burnley.

"Sono felice, questa sfida mi affascina: il proprietario del club e la dirigenza hanno ben chiaro che l'obiettivo sarà vincere trofei" il primo commento di Ancelotti, che nell'annuncio della società appare in forma di fumetto intento a sollevare i trofei vinti in carriera da allenatore.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Questa è una società ricca storia e una base di fan molto appassionata - ha aggiunto l'allenatore - C’è una visione chiara da parte del proprietario e del consiglio di amministrazione per ottenere successi e trofei. Sono entusiasta della prospettiva di poter lavorare con tutti al Club per contribuire a trasformare quella visione in realtà”.

L'Everton milita nel massimo campionato ininterrottamente dal 1954. Nell'albo d'oro conta 9 titoli nazionali, l'ultimo nel 1987, e cinque Coppe d'Inghilterra oltre alla Coppa delle Coppe del 1985, unico alloro internazionale in bacheca.

/

Potrebbe interessarti anche...