Expo Dubai, Sport e Salute al Padiglione Italia per lo Sport Tech

·2 minuto per la lettura

A Dubai, sede dell’Expo 2020, nel Padiglione Italia, oggi si è svolto il web talk 'Italian Sports Tech: the new frontier of sport'. Sport e Salute S.p.A. era presente con il presidente e amministratore delegato Vito Cozzoli che ha illustrato il progetto di acceleratore di start up sviluppato in collaborazione con il Fondo Innovazione di Cdp.

Partendo dal connubio strategico per lo sviluppo tra Sport e Tech è stato osservato che le start up sportive italiane sono tante ma non riescono ad essere sufficientemente forti per fare sistema; lo sport, nel quotidiano, è sempre più gestito attraverso strumenti tech-digital; la tecnologia aiuta le società sportive: amministrazione, prenotazioni, gestione collaboratori, promo/comunicazione; Ricerca e analisi permettono di conoscere lo stato dell’attività fisica e sportiva del Paese e di valorizzare le grandi banche dati dello sport (registro, censimento, collaboratori sportivi, progettualità sociale, formazione); lo sport è il miglior investimento possibile: green, sostenibile, universale.

“C’è bisogno di fare sistema, mettendo a disposizione l’anima industriale di Sport e Salute, abbiamo il dovere di intercettare lo sport Industry nel nostro Paese, da qui nasce l’idea lo scorso di un acceleratore di start up innovative al Foro Italico. Questo acceleratore vuole essere una sfida che è aperta alle università, alle imprese, agli investitori, ai mentors”, ha detto Cozzoli.

“L’accelerazione è una fase cruciale nel percorso di sviluppo delle startup, in Francia il 50% delle startup che raccolgono fondi ed escono provengono da programmi di accelerazioni qualificati, in Italia questa percentuale è molto più bassa ed è per questo che noi abbiamo voluto lavorare su questa fase perché è essenziale nello sviluppo delle start up”, ha aggiunto il responsabile Fondo Acceleratori di Cdp Stefano Molino. Al dibattito hanno partecipato i principali protagonisti del mondo Sport-tech, fondatori di start up e di acceleratori di rilevanza internazionale presentati da Paolo Glisenti, Commissario Generale di Sezione per l’Italia per Expo 2020 Dubai.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli