F1 2020, come potrebbe essere la nuova Ferrari: le immagini esclusive

F1 2020 Ferrari
F1 2020 Ferrari

F1 2020 Ferrari. I titoli sono già stati assegnati e mancano ormai due gran premi per mandare in archivio questa stagione. Ciò nonostante i team continuano il lavoro di avvicinamento al prossimo anno. In questo articolo andiamo a vedere quali possono essere le possibile aree di intervento su cui la scuderia di Maranello andrà a lavorare per riuscire a rendere la vettura ancora più competitiva nei confronti della Mercedes con la speranza di tornare a vincere sia il titolo piloti che quello costruttori.

formula 1 2020
formula 1 2020
Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

F1 2020 Ferrari: nuove tecnologie

Come già sappiamo il 2020 non porterà grandi cambiamenti dal punto di vista regolamentare. Per questo motivo le aree di intervento per portare miglioramenti sui tempi in pista riguardano poche aree. Le pance che sulla SF90 avevano linee tradizionali ed erano posizionate in alto nelle nuova monoposto potranno essere “a scendere” ed abbassarsi verso il posteriore. Soluzione già adottata in queste stagioni da Mercedes e Red Bull che offre vantaggi evidenti in particolare per i flussi aerodinamici.

F1 2020 Ferrari concept
F1 2020 Ferrari concept

Un altro punto di intervento potrebbero essere le sospensioni anteriori che sulla Ferrari sono di tipo push-rod con il triangolo superiore e il puntone di tipo classico, a differenza di Mercedes e Red Bull che adottano soluzioni più estreme ed efficaci. Il triangolo superiore dovrebbe avere il bracket, triangolo orizzontale al terreno e un attacco al mozzo con “pivot” a L. Questo schema consentirebbe vantaggi sia di tipo aerodinamico e tecnico sull’asse anteriore che per il funzionamento corretto delle gomme.

Meno cambiamenti e più modifiche

Aldilà di questi dettagli non sono attesi ulteriori stravolgimenti seguendo quindi a grandi linee il progetto attuale. La SF90 dopo un inizio non dei migliori si è dimostrata una vettura affidabile, con buone basi tecniche su cui lavorare in ottica 2020. La speranza ma anche l’obiettivo per cui i tecnici lavorano a Maranello è quello di riportare in Italia sia il titolo piloti che quello costruttori che mancano da troppo tempo. Dal 2007 quello piloti e nel 2008 l’ultimo iride costruttori vinto dalla Rossa.

Potrebbe interessarti anche...