F1, Hamilton trionfa in Portogallo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il leader del mondiale Lewis Hamilton vince il Gp del Portogallo, terza prova del mondiale di F1. Sul circuito di Portimao l'inglese della Mercedes precede l'olandese della Red Bull Max Verstappen e il finlandese Valtteri Bottas suo compagno di squadra. Quarto posto per la seconda Red Bull, quella del messicano Sergio Perez che si lascia alle spalle l'inglese della McLaren Lando Norris e il monegasco della Ferrari Charles Leclerc. Undicesimo posto per la seconda Rossa dello spagnolo Carlos Sainz che non conquista punti. Il Mondiale di F1 torna domenica prossima con il Gp di Spagna a Barcellona.

"E' stata una gara davvero difficile a livello fisico e mentale". Queste le parole di Lewis Hamilton dopo la vittoria nel Gp di Portogallo. "Era facile sbagliare con tutto questo vento. Sono partito bene come Valtteri, poi ho perso la posizione nella ripartenza e non ero per niente felice di questo. Ho cercato di mettermi nel modo migliore possibile e poi ho sfruttato un errore di Max per attaccarlo e ci sono riuscito all’ultimo settore. Con Valtteri ho dovuto provare ad attaccarlo prima che le gomme fossero distrutte e sono riuscito a passarlo di precisione in Curva 1. Dobbiamo subito sintonizzarci sulla prossima gara. Non abbiamo troppo tempo per le analisi. Oggi non tutto è stato perfetto. Vedremo in quei settori dove possiamo migliorare”.

"E' stata una gara discreta, ho fatto una buona ripartenza, ho cercato di mettere pressione a Valtteri. Oggi però ci mancava un po’ il passo rispetto alla Mercedes". Lo dice il pilota della Red Bull Max Verstappen dopo il secondo posto nel Gp del Portogallo. "Lewis è riuscito a ripassarmi e dopo il pit stop credo è stato difficile mandare in temperatura le gomme. Una volta che ci siamo messi al secondo posto si è visto che avevamo qualcosa in meno. E' stato cancellato il mio giro veloce? Strano. Prima non controllavano i limiti della pista…ma va bene. Il weekend è stato difficile. Non siamo riusciti a venire a capo della macchina, vediamo se ci riusciremo a Barcellona tra una settimana".