Fabio Aru, prova da leone tra freddo, fango e pioggia

·1 minuto per la lettura

Al 7° Trofeo Comune di San Fior di ciclocross tutti gli occhi erano su Fabio Aru. Il sardo, ancora in maglia UAE Emirates anche se ha già firmato per il 2021 con la Qhubeka Assos, si è messo di nuovo alla prova sullo sterrato dopo il quarto posto ottenuto ad Ancona l'altro giorno, tre mesi dopo il ritiro al Tour de France che ha chiuso il suo 2020 su strada. Stavolta è andata meno bene, anche se freddo, pioggia e di conseguenza fango hanno reso durissima la gara, con Aru che ha chiuso al quindicesimo posto a 4'55'' di ritardo dal vincitore, lo specialista Jakob Dorigoni. Il sardo, staccatosi durante il primo giro, si è comunque ben difeso, senza mollare, ed è riuscito anche a recuperare una posizione nel finale. Un buon segno per il futuro.