"Fai ancora il furbo" a Spalletti: Dzeko parla per lo spogliatoio della Roma?

Aubameyang e Morata sono troppo costosi, ecco allora che il Milan valuta la clamorosa ipotesi Dzeko. Per cederlo la Roma chiede almeno 35 milioni.

Vittoria con strascico polemico a Pescara da dove la Roma torna con tre punti pesantissimi in chiave secondo posto, ma vittoria dopo la quale deve anche fare i conti con la lite tra Dzeko e Spalletti.

Pesa in particolare il labiale letto dalle telecamere al momento del cambio quando l'attaccante bosniaco si è rivolto così al suo allenatore: "Fai ancora il furbo?".

Una frase dietro cui, secondo quanto scrive 'La Gazzetta dello Sport', si celerebbe il reale pensiero di grande parte dello spogliatoio giallorosso che non ha digerito le dichiarazioni di Spalletti sul suo futuro.

L'impressione infatti è stata che il tecnico abbia fin qui solo preso tempo in attesa di un'offerta migliore che però non è arrivata, tanto che ora Spalletti potrebbe clamorosamente fare retromarcia.

A farlo credere sono d'altronde le ultime esternazioni dell'allenatore che ha sottolineato: "Il secondo posto è un risultato eccezionale". Frase molto diversa dal famoso "se non vinco niente me ne vado" pronunciato fino a qualche settimana fa.

A questo punto, insomma, non resta che aspettare il termine della stagione per capire quale sarà il futuro di Spalletti che nelle ultime ore è entrato anche tra i candidati alla panchina dell'Inter nel caso in cui i nerazzurri non dovessero riuscire ad arrivare a Simeone o Conte.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità