Federico Chiesa risponde agli insulti

L'attaccante della Juventus Federico Chiesa in conferenza stampa ha salutato un'ultima volta la Fiorentina: "Ringrazio pubblicamente la Fiorentina, la città di Firenze per questi 14 anni, dal settore giovanile alla prima squadra. Da ragazzo a persona. Ringrazio i presidenti Della Valle e Commisso. I tifosi". Gli insulti a lui e a suo fratello: "Non voglio fare polemica. Su mio fratello credo che queste persone non siano tifose della Fiorentina, lo fanno per offendere, per invidia. Non c'entrava la Fiorentina, non voglio fare polemica: ora guardo al futuro, alla Juventus".