Ferrero senza freni: "Critiche all'Italia? Martedì sfasciamo tutto..."

Massimo Ferrero commenta con la sua solita ironia il ko dell'Italia in Svezia: "Il processo bisogna farlo solo dopo. Martedì sfasciamo tutto...".

La pesante sconfitta dell'Italia nell'andata del playoff mondiale ha lasciato strascichi ovunque: anche il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha voluto dire la sua a riguardo, non mancando come al solito di stuzzicare con il suo consueto stile ironico.

Intervenuto ai microfoni della trasmissione radiofonica 'Si gonfia la rete' su 'Radio Crc', il numero uno blucerchiato ha così commentato la disfatta azzurra: "Ora siamo tutti brutti improvvisamente? Non credo che gente come Insigne, Immobile, Chiellini, Parolo e Buffon non valga più nulla. Per ora lasciamo perdere le critiche, aspettiamo eventualmente la giornata di martedì: allora potremo sfasciare tutto".

"Il processo facciamolo dopo - continua Ferrero - ma sono comunque convinto che l'Italia andrà al Mondiale e di questo sarò fiero, non come altri presidenti che non vorrebbero vedere i propri giocatori in Nazionale. Lunedì bisogna scendere in campo senza paura, non facciamo gli inquisitori".

Un particolare 'ringraziamento' al Napoli: "Si sono fatti scappare gente come Quagliarella e Strinic e per questo non posso che dire grazie. Il contratto di Fabio è già rinnovato, non ci sono problemi. La mattina bisogna alzarsi e cantare sempre 'O Sole mio'".

Napoli favorito per lo Scudetto: "Non bisogna mettergli pressione, altrimenti i giocatori potrebbero bloccarsi. Inutile giudicare Sarri dopo ogni partita: se perde è un 'coglioncione', se vince è un leone. Serve equilibrio".

Un retroscena sul tecnico azzurro: "In passato provai a prenderlo, poi i miei collaboratori hanno preso Giampaolo con un trucco. E' lui il vero maestro di Sarri. Con lui i giocatori fanno due allenamenti, una rarità al giorno d'oggi. Il mio sogno è quello di creare una squadra totalmente italiana, poi lascerò il calcio".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità