FIGC, chi sarà il nuovo commissario? Costacurta nome forte

Potrebbe essere affidato ad Alessandro Costacurta il ruolo di commissario della FIGC: possibile che venga affiancato da un giurista.

Il calcio italiano è nella confusione più completa dopo le dimissioni di Carlo Tavecchio da presidente della FIGC: il 74enne di Ponte Lambro alla fine ha deciso di lasciare il timone della Federazione, dopo l'eliminazione dell'Italia che non parteciperà al Mondiale per la prima volta dal 1958.

Almeno per quanto riguarda per il prossimo futuro, la strada da seguire sembra essere quella del commissariamento, come annunciato dal presidente del CONI, Giovanni Malagò, che peraltro ha indetto un'assemblea straordinaria per mercoledì pomeriggio, dove con ogni probabilità verrà presa una decisione sul destino della Federcalcio.

Commissariamento che però renderebbe difficile la concretizzazione dell'ipotesi di elezioni tra 90 giorni: in questo caso i tempi si allungherebbero, probabilmente, fino alla prossima estate, troppo vista la situazione delicata che urge di un pronto rimedio.

Una strada, quella del commissariamento, che però è legittima dal punto di vista legale. Il CONI infatti può proporlo quando vengono constatati "gravi violazioni degli organi direttivi ovvero per constatata impossibilità di funzionamento dei medesimi".

Secondo quanto riportato da 'La Gazzetta dello Sport', in pole per il ruolo di commissario ci sarebbe l'ex difensore del Milan, Alessandro Costacurta, mentre da non scartare non sono le ipotesi che portano a Michele Uva, attuale dg della FIGC e a Malagò.

'Repubblica' rilancia sostenendo che Costacurta potrebbe essere affiancato da un giurista, individuato nell'attuale vice-commissario della Lega di Serie A, Nicoletti. In lizza anche Demetrio Albertini che ha già rivestito questo ruolo nel 2006 e Paolo Maldini.

Maggiore chiarezza però la si avrà anche quando la Lega di A e quella di B troveranno la quadra, essendo entrambe commissariate al momento. Una parola che diventerà presto familiare a tutti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità