Figc, procura apre inchiesta su presunta bestemmia Buffon

webinfo@adnkronos.com

La Procura della Federcalcio ha aperto un procedimento sulla presunta bestemmia che il portiere della Juventus Gigi Buffon avrebbe detto durante il match con il Parma di sabato scorso al Tardini. Lo apprende l'Adnkronos. L'espressione blasfema, spiegano dalla Figc, nel corso della diretta della partita era stata coperta da un commento che non avrebbe consentito di segnalare il caso al Giudice Sportivo. Dopo quanto emerso, comunque, l' indagine servirà a chiarire i fatti anche attraverso la possibilità di ascoltare il diretto interessato.