Figc, UFFICIALE: indagini sui cori di Fiorentina-Juve e Milan-Inter. Sarri sotto inchiesta: 'Dichiarazioni lesive'

La Procura della Figc ha ufficializzato l'apertura di due indagini in seguito alle partite disputate nel corso del weekend. In particolare, da un lato i procuratori sportivi stanno indagando sui cori antisemiti ascoltati dagli ispettori nel corso di Fiorentina-Juve e Milan-Inter, intonati rispettivamente dai supporter bianconeri e nerazzurri. Dall'altro sotto la lente d'ingrandimento ci sono le dichiarazioni di Maurizio Sarri nel post-partita di Lazio-Napoli ritenute "Lesive".

IL COMUNICATO Avviate le indagini sui cori antisemiti a Firenze e Milano. Aperto fascicolo su Sarri per dichiarazioni lesive. Il tecnico della Lazio, dopo il match di sabato con il Napoli, aveva reso delle dichiarazioni recanti accuse nei confronti dell'arbitro dell'incontro e dell'intera classe arbitrale

La Procura Federale ha avviato le indagini del caso sui cori di stampo antisemita da parte delle tifoserie ospiti nelle gare Fiorentina-Juventus e Milan-Inter. È stato inoltre aperto un fascicolo sulle dichiarazioni rese dall’allenatore della Lazio Maurizio Sarri dopo la gara Lazio-Napoli di sabato scorso, recanti accuse nei confronti dell'arbitro dell'incontro e dell'intera classe arbitrale.

Il tecnico della Lazio, dopo il match di sabato con il Napoli, aveva reso delle dichiarazioni recanti accuse nei confronti dell'arbitro dell'incontro e dell'intera classe arbitrale

La Procura Federale ha avviato le indagini del caso sui cori di stampo antisemita da parte delle tifoserie ospiti nelle gare Fiorentina-Juventus e Milan-Inter.

È stato inoltre aperto un fascicolo sulle dichiarazioni rese dall’allenatore della Lazio Maurizio Sarri dopo la gara Lazio-Napoli di sabato scorso, recanti accuse nei confronti dell'arbitro dell'incontro e dell'intera classe arbitrale.