Finale Champions League, Uefa: inchiesta indipendente su disordini Parigi

(Adnkronos) - L'Uefa ha annunciato un'inchiesta indipendente sui disordini di Parigi in occasione della finale di Champions League di sabato 28 maggio. L'inchiesta riguarderà "il processo decisionale, la responsabilità e i comportamenti di tutte le entità coinvolte nella finale" e sarà condotta in modo indipendente dal parlamentare portoghese Tiago Brandão Rodrigues, già ministro portoghese dell'Istruzione (responsabile anche dello sport e della gioventù) tra il 2015 e il 2022, membro del consiglio della Fondazione dell'Agenzia mondiale antidoping (2019-2021) e addetto olimpico portoghese durante i Giochi Olimpici del 2012 a Londra, che lavorerà pro bono.

"I risultati del rapporto indipendente saranno resi pubblici", aggiunge l'Uefa sottolineando che, una volta ricevuti i risultati, valuterà i "passi successivi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli