Finale di Coppa Italia e mercato, i due obiettivi della Juve a Reggio: prima Gosens, poi Locatelli?

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

La Juve si gioca tanto stasera. Finale di Coppa Italia al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro l'Atalanta, con Pirlo che spera nel regalo di compleanno dei suoi ragazzi, provando poi a chiudere la stagione nel migliore dei modi, ovvero con la qualificazione in Champions.

Quella di oggi però potrebbe diventare una giornata campale in casa bianconera. Non solo per l'esito della finale di Coppa Italia che, lo ricordiamo, vale anche la finale di Supercoppa Italiana da giocare l'anno prossimo contro l'Inter.

Manuel Locatelli | Emilio Andreoli/Getty Images
Manuel Locatelli | Emilio Andreoli/Getty Images

Stando a quanto riferito da Tuttosport, i dirigenti bianconeri, prima della gara, potrebbero essere impegnati in diversi colloqui di calciomercato. C'è ad esempio Robin Gosens, 11 gol e 6 assist quest'anno, che piace tantissimo alla Juventus. Ha ancora 26 anni e di recente si è preso anche una maglia nella nazionale tedesca. Juve e City sono di lui, la Dea chiede almeno 40 milioni. E non è da escludere un colloquio quest'oggi, prima della finale (con la Juve che potrebbe mettere sul piatto il riscatto di Romero per 16 milioni come 'acconto'). E a Reggio potrebbe anche esserci ’opportunità di incontrare il Sassuolo per parlare di Manuel Locatelli. Anche qui, base d'asta altissima, 40 milioni. Ma la Juve non vuole farsi scappare il centrocampista ex Milan.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli