Finali Nba, Golden State batte Boston in gara 4: 2-2

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - I Golden State Warriors vincono per 107-97 sul campo dei Boston Celtics in gara 4 delle Finals Nba e pareggiano la serie portandosi sul 2-2. Eroe della serata è Stephen Curry, che firma 43 punti con 14/26 al tiro e 7/10 da 3 punti, arricchendo il tabellino con 10 rimbalzi. I Warriors capitalizzano anche i 18 punti di Klay Thompson e i 17 di Andrew Wiggins. Boston si spegne nel quarto periodo, nel quale incassa un parziale di 28-19. I Celtics, avanti 94-90 a 5 minuti dalla fine, sbagliano 6 tiri consecutivi e falliscono 7 delle ultime 8 conclusioni. Non bastano i 23 punti di Jayson Tatum e i 21 di Jaylen Brown. Golden State pareggia: 2-2, la serie torna a San Francisco per gara 5 in programma lunedì 13 giugno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli