Fiorentina, Boateng: "Vorrei non aver mai fatto un tatuaggio"

Goal.com
Kevin-Prince Boateng si pente dei tatuaggi fatti in passato: "Vorrei non averne mai fatto uno, Cristiano Ronaldo ad esempio non ne ha".
Kevin-Prince Boateng si pente dei tatuaggi fatti in passato: "Vorrei non averne mai fatto uno, Cristiano Ronaldo ad esempio non ne ha".

E' uno dei giocatori più attenti al look, uno dei più 'fashion' per i suoi outfit a dir poco stravaganti: Kevin-Prince Boateng lo conosciamo bene per le sue doti in campo e per il contributo che sta offrendo alla Fiorentina, orfana degli infortunati Chiesa e Ribery.

Il ghanese può dirsi soddisfatto della carriera avuta, seppur con qualche parentesi negativa, ma c'è una cosa che non rifarebbe mai: i tatuaggi. Sul corpo ne ha diversi ma il pensiero attuale è completamente all'opposto rispetto alle convinzioni passate, come dichiarato in un'intervista concessa a 'Bild'.

"Vorrei non aver mai fatto un tatuaggio. Oggi sei più bello se non hai tatuaggi perché praticamente tutti li hanno".

Uno dei riferimenti è Cristiano Ronaldo che non è mai cascato nella tentazione di 'dipingere' il proprio corpo.

"Cristiano Ronaldo, ad esempio, non ne ha uno e questo è qualcosa di speciale. Niente, solo la tua pelle. I tatuaggi sono una sorta di muro protettivo che abbiamo costruito e senza il quale ci sentiamo nudi".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...