Fiorentina-Bologna 1-0: Babacar entra e segna, Viola da Europa

La partita Sampdoria-Fiorentina inizierà con 20' di ritardo a causa del ritardo, dovuto al traffico, con cui i viola si sono presentati allo stadio.

La Fiorentina batte per 1-0 il Bologna senza entusiasmare ma si avvicina al Milan, bloccato a sorpresa dal Pescara. A decidere la partita è un goal di Babacar, subentrato nell'intervallo al posto dell'infortunato Kalinic.

Sousa preferisce Ilicic a Saponara, avanza Borja Valero dietro Kalinic e lascia fuori Chiesa con Cristoforo a centrocampo e Milic a sinistra. Nel Bologna la grande sorpresa è l'esclusione di Dzemaili al cui posto gioca Taider. Mbaye viene preferito a Masina.

Come prevedibile a fare la partita è la Fiorentina che fatica maledettamente a creare limpide occasioni da goal almeno fino al 35' quando Astori tutto solo sugli sviluppi di un corner non spaventa Mirante che si ritrova la palla tra le mani, mentre poco dopo il portiere si supera su un tiro ravvicinato di Borja Valero.

Il Bologna comunque si difende con ordine e prova qualche ripartenza in contropiede, seppure senza troppa fortuna. Il primo tempo quindi si chiude a reti bianche e tra gli sbadigli del pubblico.

A inizio ripresa Sousa perde per infortunio Kalinic che viene sostituito da Babacar ed è proprio il nuovo entrato a trovare il goal che sblocca la gara con un colpo di testa imperioso su cross di Milic.

La Fiorentina, una volta raggiunto il vantaggio, sembra quindi in controllo totale della gara e sfiora almeno tre volte il raddoppio ma nel finale la grande occasione capita al Bologna con Maietta che spreca tutto sugli sviluppi di un corner. Al 'Franchi' finisce 1-0, la Viola può continuare a sognare l'Europa.

I GOAL

51' Babacar 1-0 - Imperioso colpo di testa su cross apparentemente innocuo di Milic con la palla che si infila nell'angolino basso alla destra di Mirante.

I MIGLIORI

FIORENTINA: BABACAR

Entrare in corsa e risolvere la partita non è mai facile, specie per un giocatore con il fisico di Babacar. Splendida la sua incornata che fulmina Mirante e regala tre punti preziosissimi alla Fiorentina.

BOLOGNA: MIRANTE

Se il passivo per il Bologna non è peggiore grande merito va a questo portiere che avrebbe meritato ben altra carriera. Fenomenale l'intervento in pieno recupero sulla punizione di Borja Valero.

I PEGGIORI

FIORENTINA: ILICIC

Paulo Sousa gli regala una maglia da titolare ma lo sloveno ancora una volta conferma di essere più fumo che arrosto. A tratti irritante in alcune giocate decisamente forzate.

BOLOGNA: TAIDER

Donadoni lo schiera a sorpresa al posto di Dzemaili, il centrocampista algerino però è in una di quelle domeniche da dimenticare tanto da sbagliare anche gli stop più semplici.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità