Fiorentina: Commisso proverà l'all-in su Gattuso prima di considerare Fonseca

·1 minuto per la lettura

Il futuro della panchina della Fiorentina è ancora tutt’altro che definito, anche se dal gruppo dei tanti nomi accostati alla società viola, due sembrano aver iniziato la volata. I nomi più caldi rimangono, per forza di cose, quello di Gennaro Gattuso e quello di Paulo Fonseca, vicini e allo stesso tempo lontani dalla viola. Gattuso è stato il primo “amore” di Commisso, che voleva inizialmente prenderlo già due stagioni fa, e tra i due il feeling è forte. I contatti ci sono stati, come ci sono stati dei rallentamenti nelle ultime settimane, anche se il presidente della Fiorentina spera ancora di riuscire a convincere Ringhio a sedersi sulla panchina viola. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, per l’ormai ex tecnico del Napoli, questa sarà la settimana decisiva, con Commisso che tenterà il proverbiale all-in nelle prossime ore, facendo leva sul buon rapporto creato con Gattuso.

FONSECA – Paulo Fonseca, in questo scenario di sodalizio calabro, resta in disparte. L’ex tecnico della Roma, pur apprezzato dalla dirigenza viola non accende l’entusiasmo della società. I contatti tra le parti ci sono stati, con l’entourage del giocatore che lo sta sponsorizzando fortemente a Pradè e Barone, che però si sono presi tempo per aspettare. Gattuso rimane il primo nome, sia come gradimento che come interesse, poi c’è Fonseca. All’orizzonte non ci sono altri nomi, in questo momento, e i prossimi giorni saranno decisivi, anche perché la Fiorentina vuole chiudere il discorso il prima possibile.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli