Fiorentina, il disastro è completo: Kalinic espulso nel finale, salta l'Inter

L'Inter prova a inserirsi per Kalinic, che ha un accordo con il Milan. La Fiorentina però vorrebbe in cambio Eder e convoca il croato per Lisbona.

E’ una giornata amarissima quella che si sta vivendo in casa Fiorentina. La compagine viola infatti, non solo è stata sconfitta nel derby dall’Empoli, ma ha perso l’occasione di avvicinarsi alle zone che valgono la qualificazione europea.

A peggiorare ulteriormente la situazione, l’espulsione inflitta dall’arbitro Mazzoleni a Nikola Kalinic addirittura dopo il triplice fischio finale.

Quello di Fiorentina-Empoli è stato un finale di gara concitato con la compagine ospite che, in pieno recupero, ha potuto usufruire di un calcio di rigore assegnato per fallo di Borja Valero in area su Pucciarelli e trasformato dal grande ex Manuel Pasqual.

Un penalty, quello che ha deciso la partita, che evidentemente a detta dell’attaccante croato non c’era, tanto che si è lanciato in furibonde proteste. Da qui la decisione del direttore di gara di estrarre un rosso diretto dal peso specifico importantissimo. La Fiorentina infatti, non potrà contare sul suo attaccante titolare nella prossima sfida di campionato con l’Inter, quella che mette in palio le residue speranze di agganciare l’Europa.

 

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità