Fiorentina, lo sfogo di Commisso e un rischio: cosa succede con Vlahovic

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Sul campo continuano ad arrivare gol, fuori parole. Tante, spesso contrastanti, da una parte e dall'altra. La trattativa legata al rinnovo di Dusan Vlahovic sta assumendo sempre più i contorni di una telenovela, con colpi di scena ormai a cadenza settimanale e la sensazione che neanche i protagonisti diretti della vicenda sappiano con precisione quando e come verrà scritta la parola fine.

Gioca a Magic e sfida i migliori fantallenatori nel fantatorneo Nazionale de La Gazzetta Dello Sport. In palio più di 1.000 premi. Attivati

LO SFOGO - L'ultimo aggiornamento sulla situazione è arrivato nelle scorse ore dal patron della Fiorentina, Rocco Commisso, con dichiarazioni che ormai possiamo definire "alla Commisso": ​"Dusan mi dice di parlare col procuratore, il procuratore di parlare con Dusan. Qui a Firenze siamo professionisti e facciamo le cose sul serio, allora il procuratore venga qui e tratti per il suo giocatore. ​Tutta questa storia mi sta infastidendo: la Fiorentina non è solo Vlahovic c'è il gruppo e c'è qualcuno che cerca di distrarlo".

IL RISCHIO - Il clima si sta facendo sempre più teso, la mancanza di un filo diretto tra le parti non assicura continuità alla trattativa e aumenta incomprensioni e risentimenti. Il nodo principale, dal punto di vista contrattuale, rimane quello legato alla clausola rescissoria, che l'entourage di Vlahovic vorrebbe fosse inserita intorno alla cifra di circa 60 milioni di euro e il club vorrebbe più alta, mentre sull'ingaggio da quattro milioni netti all'anno non dovrebbero esserci intoppi. Tra alti e bassi la trattativa va comunque avanti, cercando di evitare che in casa viola si ripresenti un caso Chiesa: la Juventus, tra i club italiani, resta quello maggiormente interessato, mentre all'estero società sempre più importanti, oltre a Tottenham e Atletico Madrid che già ci hanno provato la scorsa estate, seguono la situazione in attesa del momento giusto in cui inserirsi.

Gioca a Magic e sfida i migliori fantallenatori nel fantatorneo Nazionale de La Gazzetta Dello Sport. In palio più di 1.000 premi. Attivati

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli