Fiorentina-Napoli 0-0: Tante occasioni ma zero reti

Goal.com
Anticipo serale di prestigio al Franchi, dove la nuova Fiorentina di Commisso e Ribery ospita un Napoli intenzionato a spodestare la Juve al vertice.
Anticipo serale di prestigio al Franchi, dove la nuova Fiorentina di Commisso e Ribery ospita un Napoli intenzionato a spodestare la Juve al vertice.

Il Napoli non riesce ad espugnare il campo della Fiorentina: 0-0 al 'Franchi' nonostante le tantissime opportunità capitate ad entrambe le squadre, in particolar modo agli azzurri che hanno trovato sulla loro strada un grande Lafont. In caso di successo della Juventus a Reggio Emilia col Sassuolo, il distacco dal primo posto dei bianconeri tornerebbe ad undici lunghezze.

Gara subito in salita per gli ospiti che perdono Mario Rui: problema al bicipite femorale destro e sostituzione immediata con Ghoulam. La prima grande occasione capita sui piedi di Insigne: esterno destro dopo una respinta difettosa di Lafont, pallone alto. Ben più pericoloso il tentativo di Mertens, bravo il portiere francese ad opporsi. Risposta viola affidata a Chiesa, il cui tiro-cross è deviato da Hysaj prima di attraversare tutta l'area piccola.

Match bellissimo, tanti i capovolgimenti continui che entusiasmano il pubblico sugli spalti: Mertens trova Callejon sul secondo palo ma il destro dello spagnolo è sbilenco. C'è lavoro anche per Meret che respinge con i pugni la sventagliata di Veretout: male poi Dabo, il cui tiro successivo finisce direttamente in tribuna. Mertens tra i più attivi: il suo tocco ravvicinato su assist di Zielinski è preda di un miracoloso Lafont, un 'gatto' nel dire no all'ex PSV ed evitare un goal praticamente fatto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'estremo difensore transalpino si guadagna i gradi di migliore in campo con l'intervento salva-risultato sul rigore in movimento di Zielinski, ben assistito da Callejon. Ancelotti toglie un impreciso Mertens inserendo Milik, ma a chiedere un calcio di rigore è la Fiorentina per una presunta spinta di Ghoulam ai danni di Dabo, non ravvisata dal VAR. Chiesa e Fabian Ruiz ci provano dalla distanza, senza inquadrare lo specchio della porta.

Pioli alle prese con gli infortuni nell'ultima fase dell'incontro: il nuovo entrato Mirallas è costretto a lasciare il posto a Simeone, si fa male anche capitan Pezzella che, stoicamente, non lascia i suoi in dieci nei minuti finali. Napoli ad un passo dal vantaggio: Milik si allunga in scivolata senza trovare il jolly da un metro in pieno recupero, Lafont attento su un sinistro potente ma troppo centrale del polacco. Finisce senza reti e con tanti rimpianti da ambo le parti.

IL TABELLINO

FIORENTINA-NAPOLI 0-0

FIORENTINA (4-3-3): Lafont 7,5; Ceccherini 6, Pezzella 6,5, Hancko 5 (57' Vitor Hugo 6), Biraghi 5,5; Dabo 5,5, Edimilson 6, Veretout 6,5; Chiesa 6, Muriel 5,5, Gerson 6,5 (69' Mirallas s.v., 81' Simeone s.v.). Allenatore: Pioli.

NAPOLI (4-4-2): Meret 6; Hysaj 6, Maksimovic 6,5, Kouilbaly 6,5, Mario Rui s.v. (6’ Ghoulam 6); Callejon 6, Allan 7, Fabian Ruiz 6, Zielinski 6,5; Insigne 5,5 (77' Verdi s.v.), Mertens 5 (62' Milik 6). Allenatore: Ancelotti.

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: Dabo (F), Veretout (F), Callejon (N), Zielinski(N), Ghoulam (N), Maksimovic (N)

Espulsi: nessuno

Potrebbe interessarti anche...