Fiorentina-Napoli 3-4: Insigne fa doppietta, spettacolo e polemiche al Franchi

Goal.com
Le formazioni tipo delle avversarie del Napoli, inserito nel girone E: gli azzurri dovranno affrontare il Liverpool, il Salisburgo e il Genk.
Le formazioni tipo delle avversarie del Napoli, inserito nel girone E: gli azzurri dovranno affrontare il Liverpool, il Salisburgo e il Genk.

Raffica di goal e spettacolo assoluto al Franchi per la seconda sfida della prima giornata di campionato tra Fiorentina e Napoli. Le squadre rispondono colpo su colpo, ma alla fine sono gli azzurri a esultare con le reti di Mertens, Callejon e la doppietta di Insigne.


La squadra di Montella sfrutta tutto l'entusiasmo di un caldissimo Franchi per iniziare alla grande la sfida: una vera e propria onda viola si abbatte sulla difesa di Ancelotti, costretta a ripiegare fino all'episodio che sblocca gli equilibri dopo nove minuti: Zielinski tocca la palla con un braccio in mischia nella propria area e l'arbitro assegna il penalty, trasformato impeccabilmente poi da Pulgar.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Con il passare dei minuti sale l'agonismo ma non cala la pressione offensiva dei padroni di casa, che ci provano con le accelerazioni di Sottil e Chiesa. Al 38' Mertens tira fuori dal cilindro un destro a giro che risolleva le sorti del Napoli: Dragowski non è impeccabile e la palla finisce in rete. Dopo appena cinque minuti l'episodio che fa discutere: Mertens inciampa in area su Castrovilli e va giù, l'arbitro consulta ancora il VAR e assegna un calcio di rigore che dalle immagini lascia più di un dubbio. Dagli undici metri Insigne non sbaglia e zittisce uno stadio di casa deluso e arrabbiato.

Ad inizio ripresa la reazione della Fiorentina arriva immediatamente: Chiesa suona la carica con una discesa delle sue, ma il pareggio arriva su calcio d'angolo con un perentorio stacco di Milenkovic. L'entusiasmo viola dura però soltanto quattro minuti: Insigne approfitta di un brutto disimpegno avversario per pescare Callejon dalla parte opposta e lo spagnolo ringrazia con un diagonale di prima praticamente perfetto.

La partita si mantiene ancora spettacolare e le azioni da goal fioccano: al 65' il neo entrato Boateng fa esplodere il suo nuovo pubblico con un diagonale da urlo che bacia il palo e si insacca per il 3-3. Passano altri tre minuti e tocca ancora al Napoli andare in goal: azione da manuale con una magica apertura di Mertens per Callejon, che serve al centro il più comodo dei goal per la doppietta di Insigne. Nel finale c'è spazio anche per Franck Ribery, che nel finale viene messo giù al limite dell'area da Hysaj scatenando ulteriori proteste: l'arbitro lascia però giocare e il Napoli porta a casa tre punti già pesantissimi.

IL TABELLINO

FIORENTINA-NAPOLI 3-4

MARCATORI: 9' Pulgar rig. (F), 38' Mertens (N), 41' Insigne rig. (N), 52' Milenkovic (F), 56' Callejon (N), 65' Boateng (F), 68' Insigne (N)

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Venuti; Pulgar, Badelj (73' Benassi), Castrovilli; Chiesa, Vlahovic (61' Boateng), Sottil (78' Ribery)

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (71' Ghoulam); Allan (72' Elmas), Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens (84' Hysaj)

Arbitro: Massa

Ammoniti: Allan, Callejon, Mario Rui, Zielinski, Boateng, Pezzella

Espulsi: -

Potrebbe interessarti anche...