Fiorentina, nuovo centro sportivo: Commisso prepara 70 milioni di euro

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso su Zlatan Ibrahimovic: "Non verrà qui, ci sono già io di vecchio. Fiducia su Montella".
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso su Zlatan Ibrahimovic: "Non verrà qui, ci sono già io di vecchio. Fiducia su Montella".

A pochi mesi dal suo arrivo in Italia Rocco Commisso ha già le idee chiare sul progetto Fiorentina: il patron viola ha infatti annunciato di voler costruire anche un nuovissimo centro sportivo oltre al nuovo stadio, per un affare totale di circa 70 milioni di euro.


Al comune di Bagno a Ripoli Commisso è stato accompagnato dai dirigenti per comunicare il nuovo investimento:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"In quattro anni voglio il nuovo centro sportivo e il nuovo stadio. Sono qui per fare un regalo ai fiorentini, sono venuto in Italia per spendere. 10 milioni li ho già messi per il terreno, ne serviranno 60 per il resto. A soli 4 mesi dal mio arrivo, non credo sia successo spesso in questo paese".

Commisso spiega il suo metodo di impresa, svelando anche le sue strategie senza troppi veli:

"Non volevi venire qui, prendere i soldi e portarli a casa, quello che stiamo facendo resterà a Firenze, in 90 anni di storia la società non ha mai avuto un bene di proprietà. Nella nuova casa potremo viverci, dormire e allenare tutti insieme, comprese le squadre femminili".

L'inizio dei lavori è previsto per settembre 2020: una nuova cittadella viola sta per sorgere a Firenze, parola di mister Commisso.

Potrebbe interessarti anche...