Fiorentina, Pepito Rossi: “Ci vuole più coraggio, ma vedo qualità”

Getty

Tra poche ore la Fiorentina scenderà in campo per il match di Conference League, ma a raccontare il momento viola è l’ex Giuseppe “Pepito” Rossi. 

“Credo che il doppio impegno vada rispettato, si parla pur sempre di Europa seppur io darei priorità al campionato; la Fiorentina è partita male ma si sta riprendendo, contro l’Inter ha messo in campo un bel calcio, a mio avviso Italiano dovrebbe dare più imprevedibilità alla squadra, ma sono certo che il percorso sia quello e sia quello giusto, proseguirlo significa fare passi verso la direzione della “Grande Squadra”.

Jovic non ha fatto un bel gesto, la Fiesole è una curva che va rispettata, sono certo che lo perdoneranno e che non accadrà mai più niente di simile, i veterani della squadra gli avranno già detto qualcosa”. “Il 20 ottobre si sono celebrati i nove anni da quel Fiorentina – Juventus 4-2, sinceramente me lo ha ricordato una mia amica, non ci avevo fatto caso, quella resta la serata del “San Pepito” ed una data indimenticabile”.