Fiorentina, per l'attacco spunta un sogno proibito

Non solo un nuovo allenatore: la Fiorentina si prepara ad attuare una piccola rivoluzione a gennaio, che passerà inevitabilmente dall'annuncio dell'erede di Vincenzo Montella, ma anche da alcune operazioni atte a rinforzare la rosa a disposizione di colui che si siederà sulla rovente panchina gigliata.

Serve un rinforzo a centrocampo (si parla dell'ex doriano Praet), ma soprattutto un nome di alto livello per un attacco in cui il pur positivo Vlahovic e l'oggetto misterioso Pedro non possono bastare. Per questo motivo la 'Gazzetta dello Sport' ha individuato alcuni giocatori che sarebbero finiti nel mirino di Rocco Commisso e dei suoi operatori di mercato.

Una delle principali opzioni è rappresentata da Patrick Cutrone, pronto a fare ritorno in Italia dopo l'esperienza non indimenticabile al Wolverhampton. Il sogno non così segreto dei viola è però rappresentato da Mario Mandzukic, finito ai margini del progetto Juventus e che bisognerebbe strappare alla concorrenza del mercato qatariota. Al croato sono già stati promessi 12 milioni di euro in un contratto stellare che però lo porterebbe in un campionato certamente distante dai fasti europei. E proprio su questo potrebbe puntare la Fiorentina per stuzzicare la voglia di rivalsa di un giocatore che solo un anno fa era centrale negli equilibri della formazione che vinse senza particolari grattacapi lo scudetto.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...