Fiorentina: programmato il summit per il futuro di Italiano: fra clausola, progetto e l'idea di Barone e Commisso

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Torreira, l'attaccante, le mosse presenti e future e la corte di tanti altri club. Vincenzo Italiano sta aspettando che i massimi stati della Fiorentina tornino in Italia dall'America per ottenere un incontro importantissimo per il futuro suo e del club viola. In ballo c'è infatti una progettualità che ad oggi lo vede ancora in sella in panchina, ma che, in base a come andrà, potrebbe anche stravolgere tutti i piani suoi e della società.

ENTRO IL 10 GIUGNO - E il summit si terrà a Firenze entro i primi 10 giorni di giugno quando Joe Barone, attualmente negli USA alla corte del presidente Rocco Commisso, tornerà dall'America per incontrare proprio Italiano e illustrare il piano di sviluppo della Fiorentina con il rientro in Europa.

CHE FUTURO? - Come detto ad oggi la priorità è quella di rimanere a Firenze, ma Italiano vuole certezze sullo sviluppo della rosa. Tutti i giocatori oggi in prestito, almeno finora, non saranno confermati (con il caso Torreira che sta animando la piazza) e l'allenatore ex-Spezia chiede importanti garanzie sulla composizione dell'organico per confermare il proprio futuro. Va ricordato che nel contratto di Italiano è presente una clausola rescissoria da 10 milioni di euro che gli permetterebbe di svincolarsi senza alcuna possibilità di opporsi da parte della società. I contatti con altri club italiani come il Napoli, almeno per ora, non hanno dato frutti, ma non è escluso che, se si dovesse arrivare alla rottura, il suo agente Ramadani possa provare a forzare la mano. Fra Firenze e gli USA sono giorni bollenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli