Fiorentina-Roma 1-2: Spinazzola segna e poi fa autogol. Risolve Diawara al 90'

Omar Abo Arab
·3 minuto per la lettura

Tante volte il VAR ha tolto alla Roma, ma stavolta ha dato. I giallorossi sbancano Firenze 2-1 al 90' con il gol di Diawara, inizialmente annullato per fuorigioco.

Prima azione degna di nota che arriva al 3' grazie ad un gran tacco di Veretout che lancia Spinazzola sulla sinistra. Sugli sviluppi dell'azione ci prova Diawara dal limite, palla in curva. Al 12' ancora Roma con il tentativo dalla distanza di Mkhitaryan che fa tutto bene, tranne il tiro: alto. Il gioco si ferma al 13' per il dovuto e toccante omaggio a Davide Astori (ex capitano della Fiorentina e anche giocatore della Roma) a tre anni dalla scomparsa.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Da qui comincia a salire di tono la Fiorentina che comincia a sviluppare gioco, guadagnando un paio di corner, non sfruttati. Il torpore viene squarciato al 27' dall'occasione viola capitata sui piedi di Vlahovic, che calcia in area ma trova la risposta del portiere giallorosso. Al 35' occasionissima in contropiede per i viola, ma Pau Lopez è provvidenziale ad uscire e anticipare Castrovilli. Minuto 44', punizione dai 20 metri per la Fiorentina: Pulgar calcia sopra la traversa. Il primo vero tiro in porta della Roma lo prova Pellegrini un minuto dopo, ma Dragowski fa buona guardia. È l'ultimo "sussulto" di uno dei primi tempi più noiosi di questa stagione di Serie A.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La ripresa comincia con gli stessi 22 in campo, ma anche con il vantaggio della Roma. Palla illuminante di Mancini per Spinazzola che calcia a rete (defilato) dalla destra: Dragowski non perfetto sul suo palo, 1-0 per i giallorossi.

L'esultanza di Spinazzola | Gabriele Maltinti/Getty Images
L'esultanza di Spinazzola | Gabriele Maltinti/Getty Images

Al 53' la Roma potrebbe raddoppiare grazie ad un gran tacco di Spinazzola per Veretout che serve Mkhitaryan al limite dell'area: l'armeno, tutto solo, scivola e calcia a lato. Dopo 2' occasione Fiorentina con una serpentina di Ribery che trova però un Mancini che si immola e respinge. Subito dopo è il turno di Diawara dalla distanza, Dragowski mette in corner. Al 61' il pareggio della Fiorentina arriva con l'autorete di Spinazzola, che mette nella sua porta il cross tagliato di Biraghi: 1-1.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nell'azione si fa anche male Veretout (dentro Pedro), e l'inerzia della partita che era tutta dalla parte dei giallorossi passa dalla parte dei toscani. Al 65' clamoroso errore di Mayoral sotto porta, con lo spagnolo che calcia addosso a Dragowski a due passi dalla porta. Un minuto dopo, invece, è Ribery a sprecare da ottima posizione. Al 77' è Pellegrini ad avere una potenziale grossa occasione dal limite dell'area, ma cicca malamente. 4' più tardi è Vlahovic di testa ad impegnare Pau Lopez, che respinge. Al 90' il neo entrato Karsdorp pesca dalla destra l'ottimo inserimento di Diawara che insacca il 2-1. Calvarese segnala il fuorigioco, ma il VAR lo sconfessa: regolare il nuovo vantaggio giallorosso. La Roma non rischia nulla nei 5' di recupero e porta a casa tre punti pesanti nell'economia della corsa al quarto posto.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.