Fiorentina-Sousa, scaduta la clausola: addio a fine anno

E' arrivata agli sgoccioli l'avventura di Paulo Sousa sulla panchina della Fiorentina: il tecnico non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno.

La novità di giornata non è certo che la Fiorentina e Paulo Sousa si separeranno al termine della stagione. Ma, se fino ad ora si è sempre trattato di una voce, seppur forte all'interno dell'ambiente viola, oggi arriva quanto meno l'ufficiosità. 

Secondo quanto riportato da 'Sky Sport', è scaduta la clausola che la Fiorentina aveva a disposizione per rinnovare il contratto dell'allenatore portoghese, senza che essa fosse quindi utilizzata. Paulo Sousa e la Viola sono praticamente una coppia separata che però vive ancora nella stessa casa. 

La Fiorentina, come vi stiamo raccontando, è infatti già alla ricerca di un nuovo allenatore. In pole-position ci sarebbe Eusebio Di Francesco, che sembra destinato a troncare qui il suo rapporto con il Sassuolo, dopo una stagione complicata.

Ma la dirigenza punterebbe volentieri anche su Stefano Pioli, che aspetta di conoscere il suo futuro all'Inter. Qualora la dirigenza nerazzurra scegliesse di puntare su un altro tecnico, la Fiorentina farebbe più di un tentativo per avere l'ex Lazio all'Artemio Franchi. 

Mentre per Paulo Sousa il futuro è ancora un rebus: l'ultima squadra a sondare il terreno per il portoghese è stata il Borussia Dortmund, ma non mancherebbero le pretendenti nemmeno in Italia. Insomma, tempo al tempo, tra qualche settimana tutti i tasselli andranno al proprio posto. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità